diretto da Maria Silvia Sacchi

Arrivederci Davide

Davide Renne era stato nominato direttore creativo di Moschino solo poche settimane fa. Aveva lavorato per anni con Alessandro Michele in Gucci

Arrivederci Davide

Il mondo della moda è scosso per l’improvvisa scomparsa di Davide Renne, il designer che solo poche settimane fa era stato nominato direttore creativo di Moschino dopo un lungo percorso in Gucci a fianco di Alessandro Michele.

Ma, prima di tutto, Davide Renne era una persona molto amata e stimata. Lo si è visto nei giorni della sua nomina in Moschino, il brand dove avrebbe sostituito Jeremy Scott, con la felicità sincera per il suo nuovo incarico, un sentimento – la felicità per gli altri – non sempre scontato. E lo si è visto oggi mentre sotto la foto, pubblicata senza commento su Instagram dal suo compagno Richard Delassus, passavano il dolore e l’amore.

Il commento di Massimo Ferretti

Con profondo cordoglio e grande tristezza, Moschino comunica la prematura scomparsa di Davide Renne avvenuta il 10 novembre 2023 a Milano. Davide aveva assunto il ruolo di direttore creativo solo pochi giorni fa, il 1° novembre 2023.

È stata la nota di Moschino a ufficializzare nel tardo pomeriggio di oggi una notizia che da ore circolava tra gli addetti ai lavori, increduli e affranti di fronte alla scomparsa, per un problema cardiaco, del 46enne designer.
«Non ci sono parole per descrivere l’incommensurabile dolore che stiamo vivendo in questo momento così drammatico. Davide si era unito a noi solo pochi giorni fa, quando un malore improvviso ha stroncato troppo presto la sua giovane vita. Non riusciamo ancora a credere a quello che è successo. Con Davide stavamo lavorando a un progetto ambizioso, pieni di entusiasmo e di ottimismo verso il futuro. Anche se è stato con noi solo per pochissimo tempo, Davide è stato in grado di farsi subito amare e rispettare. A noi resta oggi la responsabilità di portare avanti ciò che la sua fantasia e creatività avevano solo immaginato. Ci stringiamo alla famiglia e ai numerosissimi amici di Davide con affetto» sono le parole di Massimo Ferretti, presidente esecutivo di Aeffe, la società che controlla Moschino.

Gli amici

Gli inizi con Alessandro Dell’Acqua, il sodalizio per un decennio sentimentale con Walter Chiapponi, gli anni a fianco di Alessandro Michele nella squadra che ha guidato la Gucci dei 10 miliardi di ricavi. E quanto Dell’Acqua, Chiapponi e Michele avevano gioito alla nomina di Renne direttore artistico di Moschino (“Finalmente!!!”, il commento di Dell’Acqua) già immaginando cosa avrebbe potuto fare di Moschino uno spirito libero come Davide Renne, oggi lo piangono insieme.
“Dolce amico mio, fratello inseparabile, amore grandissimo – ha scritto Michele, postando una foto che li ritrae insieme -. Che viaggio straordinario e indimenticabile abbiamo fatto insieme. Quante risate e che gioia sfrenata. Quanti sogni incoscienti abbiamo rincorso. E come ci siamo abbracciati stretti, con batticuore. Perché tu non sei stato solo uno dei più talentuosi creativi che io abbia mai conosciuto. Eri soprattutto parte insostituibile di una piccola famiglia sgangherata. La nostra, quella che avevamo scelto di costruire con tutto l’amore del mondo. Non riesco, ora, a non piangerti disperatamente. In questo giorno di pioggia in cui manchi come l’aria, vorrei così tanto abbracciarti e dirti, ancora una volta, che andrà tutto bene”.

Fortissimo il dolore di Chiapponi, che ha postato foto di momenti felici. “Ti ho conosciuto nel 1999 ed è stato amore a prima vista, sei stato mio fratello, la mia famiglia, il mio tutto, da allora. Davide, mi mancherai ogni secondo, ho il cuore spezzato, oggi è uno dei giorni più difficili della mia vita”.

“Ciao Davide !!sarai sempre nel mio cuore 💔💔”, Alessandro Dell’Acqua. Nel cuore di tutti.

Share this post:
Maria Silvia Sacchi
Giornalista professionista. Ha lavorato per le principali testate italiane. Negli ultimi 23 anni è stata al Corriere della Sera, il più importante giornale italiano, per il quale ha seguito l’industria della moda e del lusso e le evoluzioni delle grandi famiglie imprenditoriali. In Rcs Mediagroup ha impostato e diretto il master in Management della Moda e del Lusso e gli Online Fashion Talks di Rcs Academy.